Sinestesia, vale a dire la percezione congiunta dei sensi, per la quale la stimolazione di uno di essi può produrre un’associazione mentale involontaria con un altro senso.
Questa è stata la fonte di ispirazione offrendo l'incontro fra vista e olfatto.
Vogliono essere 212 le essenze di Michela Pascucci che, miscelando artigianalmente sostanze oleose, estratti naturali e alcool, donano, inevitabilmente, il proprio carattere e unicità ad ogni essenza.
La stessa unicità e artigianalità che da sempre caratterizza gli occhiali 212.